×

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

ART.1- il sito web Bruno calzature propone le collezioni per uomo donna e bambino delle più prestigiose marche di calzature e pelletterie italiane e straniere

ART. 2Informazioni generali obbligatorie al “Cliente on- line ” ( di seguito denominato ” Cliente”): Le presenti condizioni contrattuali generali intendono disciplinare tutti i rapporti tra Bruno calzature ed il “Cliente”. Le presenti “Condizioni Generali di Vendita” formano parte integrante e sostanziale di ogni proposta, ordine e conferma d’ordine di acquisto dei prodotti da parte del “Cliente” e diverrà parte integrante di tutte le Condizioni generali di vendita del sito web di Bruno calzature.

ART. 2Registrazione “Cliente” : i “Clienti” del sito web si dovranno registrare e dovranno accettare le “Condizioni Generali di Vendita” previste nel presente documento. Gli acquisti sono riservati agli utenti consumatori privati, come definiti dall’Art. 3 del Codice del Consumo (D.Lgs. 206 del 6/09/2005), ovvero persone fisiche che agiscano per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale eventualmente svolta. Pertanto si invitano tutti i soggetti non rientranti nella definizione di consumatori privati o utenti ad astenersi dal registrarsi. Per poter effettuare ordini il “Cliente” deve rispondere ai seguenti requisiti:

  • Avere almeno 18 anni
  • Possedere i requisiti previsti dalla legge per poter stipulare contratti legalmente vincolanti
  • Aver un indirizzo E mail valido ed attivo
  • Possedere una Carta di credito valida per effettuare pagamenti on line: MasterCard, VISA, VISA Electron, Postpay o un conto PayPal verificato.

Il conferimento dei dati richiesti all’atto della registrazione è obbligatorio per il “Cliente” in quanto strettamente funzionale allo svolgimento degli stessi. L’eventuale rifiuto di fornirli comporta l’impossibilità per Bruno calzature di attivare i servizi e svolgere ogni attività ad essi afferenti. Con la creazione del proprio account, così facendo il “Cliente” accetta di ricevere da Bruno calzature, all’indirizzo e-mail indicato al momento della registrazione, comunicazioni e proposte commerciali  ed in particolare la Newsletterdi Bruno calzature. In qualunque momento il “Cliente”, cliccando sull’apposito link presente in calce alla comunicazione commerciale, potrà chiedere di non ricevere ulteriori comunicazioni. Per tutti i soggetti che si iscriveranno alla Newsletter si specifica che l’adesione non implica, in alcun modo, l’inizio di una relazione commerciale con Bruno calzature”.

ART. 3 – Contratto di compravendita dei Prodotti
Al fine di essere conforme al D. Lgs. 70 del 09/04/2003, recante disposizioni in materia di commercio elettronico, Bruno calzature informa il “Cliente” che per concludere il contratto di compravendita dei Prodotti , il “Cliente” dovrà compilare un modulo d’ordine in formato elettronico e trasmetterlo in via telematica, seguendo le istruzioni che compariranno di volta in volta sul “Sito” e che accompagneranno le diverse fasi dell’acquisto. Nell’ipotesi in cui il “Cliente” voglia ricevere una fattura, dovrà compilare gli appositi spazi della nota ordine completi di domicilio fiscale, codice fiscale e partita IVA. Il contratto è concluso quando Bruno calzature registra il modulo d’ordine, previa verifica della correttezza dei dati relativi all’ordine ed al pagamento. Prima di procedere alla trasmissione del modulo d’ordine, il “Cliente” potrà individuare e correggere eventuali errori relativi ai dati inseriti seguendo le istruzioni che accompagneranno le diverse fasi dell’acquisto di volta in volta indicate sul “Sito”. Registrato il modulo d’ordine, verrà inviata al “Cliente” all’indirizzo di posta elettronica indicato nella registrazione la conferma dell’ordine e la ricevuta di pagamento via e-mail. Si raccomanda di conservare la e-mail ricevuta come prova d’acquisto.

Nella nota ordine prima della conferma dello stesso verranno indicate le quantità, i codici e le descrizioni dei singoli prodotti e servizi, i prezzi, le eventuali imposte e tasse. Ai singoli codici corrisponderanno le descrizioni tecniche, i modelli, i materiali, le misure, le taglie ed i colori dei prodotti come da scheda tecnica di presentazione del singolo prodotto e delle sue varianti. Per ciascun prodotto o tipologia di prodotti, al momento dell’inserimento nel “carrello di spesa”, verranno indicati, come previsto dall’Art. 52 del Codice del Consumo (D.Lgs. 206 del 6/09/2005), le spese aggiuntive di consegna e imballaggio, le modalità di pagamento e l’applicabilità al Contratto delle presenti “Condizioni Generali di Vendita”. Può accadere che il prodotto ordinato non sia più disponibile successivamente all’ordine di acquisto. In tale caso, al “Cliente” verrà prontamente restituito il prezzo pagato, comunque entro e non oltre 30 giorni dalla data del pagamento, con valuta retroattiva a tale data. Nell’ipotesi in cui un “Cliente” abbia trasmesso ordini per più prodotti ed alcuni soltanto di essi siano disponibili, Bruno calzature avrà il diritto di effettuare anche una consegna parziale.

ART. 4 – Prezzo dei Prodotti e Modalità di Pagamento
Il prezzo dei prodotti pubblicati sul  sito è al lordo d’IVA ed espresso in euro. Prima dell’acquisto sarà possibile visualizzare l’importo delle spese di spedizione a suo carico. E’ possibile effettuare il pagamento tramite:
Carta di credito ( Mastercard, Visa, Visa Electron e Postpay) o conto Paypal verificato (Bruno calzature accetta pagamenti solo da conti Paypal verificati e si riserva di spedire solo all’indirizzo indicato sull’account verificato da Paypal, tutti gli altri ordini inviati con conti non verificati saranno annullati). I dati della carta di credito vengono inseriti direttamente sulle pagine del partner bancario scelto come partner per il suo negozio virtuale e sono trasmessi ai server della banca in forma crittografata secondo lo standard SSL (Secure Socket Layer) a 128 bit, uno dei sistemi di protezione più avanzati ed efficaci attualmente disponibili. Per maggiore sicurezza solo il partner bancario ha accesso ai dati della carta utilizzata per il pagamento. Con la selezione del bottone “Paga” durante il processo di acquisto, il “Cliente” dichiara di accettare pienamente e senza riserve la totalità delle presenti “Condizioni Generali di Vendita”.
Bonifico Bancario (Bank wire transfer) optando per questa modalità di pagamento il “Cliente” invia una richiesta d’ordine a Bruno calzature il quale mediante E mail confermerà l’ordine inviando i dati bancari e mettendo da parte le merce in attesa della conferma dell’avvenuto bonifico che dovrà avvenire entro 48 ore, il “Cliente” è tenuto ad inviare una copia del pagamento o via Fax o via E mail. Se entro tale termine Bruno calzature non riceverà la copia dell’avvenuto pagamento potrà procedere alla cancellazione dell’ordine. L’ordine verrà spedito solo quando il bonifico sarà accreditato sul conto corrente di Bruno calzature.

ART. 5 – Ordini
Gli ordini di acquisto dei prodotti saranno evasi solo dopo il ricevimento da parte di Bruno calzature della conferma dell’avvenuto pagamento dell’ammontare totale dovuto, costituito dal prezzo d’acquisto dei prodotti comprensivi delle spese di spedizione , i prodotti rimangono di proprietà di Bruno calzature  fino alla liquidazione totale dell’importo dovuto.

Il Bruno calzature si riserva il diritto di rifiutare gli ordini provenienti da “Clienti” che non diano sufficienti garanzie di solvibilità o con i quali siano pendenti controversie e/o che presentino dei comportamenti d’acquisto anomali. Bruno calzature si riserva il diritto di limitare il numero di prodotti acquistabili da ciascun “Cliente” e di determinare un importo massimo di spesa per ciascun di essi. In caso di indisponibilità del prodotto ordinato, l’acquirente sarà prontamente informato per e-mail e si applicherà quanto previsto al precedente Art. 3. Una volta confermato l’ordine di acquisto, il “Cliente” avrà la possibilità di verificarne i dettagli in qualunque momento nella relativa pagina web, Bruno calzature si rende pertanto disponibile ad agevolare tale presa visione anche qualora il prodotto in oggetto sia stato temporaneamente messo fuori catalogo dopo l’avvenuto ordine del “Cliente”.

ART. 6 – Garanzia dei Prodotti e Garanzia di conformità della prodotti
Bruno calzature s’impegna a fornire prodotti corrispondenti alle schede prodotto pubblicate, conformi alle loro specifiche tecniche ed alle normative vigenti, privi di vizi o difetti. I prodotti saranno sempre e comunque di “prima scelta”, a meno che non venga chiaramente e preventivamente evidenziato il contrario. I termini di garanzia dei prodotti decorreranno dal giorno di consegna dei prodotti al “Cliente”. In caso di difetto di conformità dei prodotti acquistati, il “Cliente” ha diritto alla sostituzione del prodotto, senza alcuna spesa aggiuntiva, ove ciò sia possibile in relazione al numero di esemplari ancora disponibili per la vendita e salvo che la sostituzione non risulti eccessivamente onerosa per Bruno calzature in considerazione dell’entità di tale difetto e del valore che il bene avrebbe, se non vi fosse il difetto di conformità. In alternativa, il “Cliente” ha diritto, a propria scelta, ad una riduzione adeguata del prezzo ovvero alla risoluzione del contratto. In caso di risoluzione del contratto,  Bruno calzature  restituirà il prezzo pagato dal “Cliente”, oltre alle spese di spedizione entro e non oltre 30 (trenta) giorni decorrenti dalla data di comunicazione della risoluzione. In caso di riduzione del prezzo,  Bruno calzature  restituirà l’importo della riduzione, nei medesimi termini di cui sopra. In ogni caso, l’importo del rimborso verrà comunicato al “Cliente” per mezzo di e-mail e accreditato allo stesso in base agli accordi che interverranno tra le Parti. Il “Cliente” dovrà concordare con il Servizio Clienti di Bruno calzature le modalità di spedizione della merce.
Le garanzie relative ai prodotti venduti sono quelle fornite direttamente dal produttore. Il “Cliente” dovrà denunciare a Bruno calzature gli eventuali difetti di conformità (vizi palesi) dei prodotti, a pena di decadenza, entro 8 (otto) giorni dalla data di consegna. Nell’ipotesi di vizi occulti, saranno applicabili i termini di legge. La garanzia di conformità non sarà applicabile ai prodotti riparati, modificati o in qualsiasi modo alterati dal “Cliente”. Bruno calzature non è responsabile in caso di danni, di qualsivoglia natura, derivanti dalla installazione e/o dall’uso del prodotto in modo improprio e/o non conforme alle istruzioni fornite dal produttore nonché in caso di danni derivanti da caso fortuito o forza maggiore.
Le immagini e i colori dei prodotti pubblicati sul “Sito” potrebbero differire da quelli reali per effetto delle impostazioni locali dei sistemi e/o degli strumenti utilizzati dai “Clienti” per la loro visualizzazione. Bruno Calzature risponde anche della “Garanzia di conformità dei prodotti”: qualsiasi difetto di conformità del bene acquistato ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dal Codice del Consumo (Titolo III – Garanzia legale di conformità e garanzie commerciali per i beni di consumo, CAPO I Della vendita dei beni di consumo, agli artt. 128 e ss. del D. L.vo 22.07.2005 n. 206), purché esistente al momento della consegna del bene e manifestatosi entro un termine di due anni dal momento del ricevimento della merce e purché non si tratti di difetto conosciuto dal “Cliente” al momento della stipulazione del contratto d’acquisto. Ogni difetto deve essere comunicato a Bruno calzature entro due mesi dalla sua scoperta, inviando raccomandata a. r. all’indirizzo di cui all’ART. 1. Fará fede fra le parti la data del timbro postale di invio della raccomandata stessa.

ART. 8 – Consegna dei Prodotti, documentazione ed imballi
Bruno calzature  consegnerà a spese del “Cliente” mediante propri spedizionieri, nel luogo indicato dal “Cliente” nella compilazione della nota ordine (salvo pagamento effettuato con Paypal verificato).
Al momento della consegna dei prodotti, il “Cliente” dovrà controllare:
– che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto;
– che il prodotto indicato sugli imballaggi corrisponda a quello effettivamente indicato nella conferma d’ordine;
– che l’imballo risulti integro, non danneggiato né bagnato o comunque alterato.
Eventuali danni o la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni, dovranno essere immediatamente contestati al corriere che effettua la consegna.
In caso di assenza del destinatario al momento della consegna verrà lasciato un avviso e il “Cliente” dovrà provvedere personalmente a contattare nel più breve tempo possibile il corriere o spedizioniere onde concordare le modalità di consegna.
Tutti i “Clienti” che effettuano un ordine stabiliscono un rapporto commerciale e si impegnano pertanto ad accettare la consegna del proprio pacco, se per qualsiasi motivo il “Cliente” rifiuta la consegna della spedizione o richiede la restituzione al mittente, sarà ritenuto responsabile dei costi di spedizione, stoccaggio e recupero dei prodotti, che verranno dedotti dall’eventuale rimborso a Lui dovuto.
Bruno calzature non è responsabile della ritardata o mancata consegna imputabile a causa di forza maggiore o caso fortuito. I prodotti verranno consegnati negli imballi normalmente utilizzati, completi della loro documentazione quale, a titolo esemplificativo, i manuali di istruzioni. La consegna avviene mediante spedizionieri e/o corrieri di fiducia al costo di spedizione indicato sullo schermo durante il completamento dell’ordine, calcolato in funzione del peso, del volume e della destinazione della merce. Il costo della spedizione è a carico del “Cliente”, secondo le tariffe e i costi indicati.

ART. 9 – Diritto di recesso
Trattandosi di contratti di compravendita a distanza disciplinati dal Codice del Consumo (D.Lgs. 206 del 6/09/2005), il “Cliente” gode del diritto di recesso, che consiste nella facoltà di restituzione del prodotto acquistato e nel conseguente rimborso del prezzo di acquisto. Il diritto di recesso deve essere esercitato a pena di decadenza entro e non oltre 10 (dieci) giorni lavorativi dalla data di ricevimento del prodotto senza alcuna penale e senza necessità di specificarne il motivo. Per esercitare tale diritto il “Cliente” deve inviare, entro il termine previsto, una comunicazione all’indirizzo indicato nell’ART. 1 mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento. I prodotti oggetto del recesso dovranno essere spediti a Bruno calzature entro e non oltre 48 ore dall’ottenimento del numero di autorizzazione reso e pervenire a Bruno calzature , completi di copia del modulo di reso (che Bruno calzature avrà provveduto ad inviare al “Cliente” via E-mail unitamente al codice di autorizzazione al rientro), entro e non oltre 30 (trenta) giorni a partire dal giorno di ricevimento degli stessi. Bruno calzature si riserva il diritto di non accettare la restituzione di prodotti privi del codice di autorizzazione reso. Entro il medesimo termine di 30 (trenta) giorni a partire dalla data di comunicazione dell’esercizio del diritto di recesso, Bruno calzature restituirà il prezzo pagato dal “Cliente”, oltre alle spese di spedizione ma non di quelle di restituzione che come verrà specificato di seguito restano a carico del “Cliente”. L’avviso di ricevimento non è, comunque, condizione essenziale per provare l’esercizio del diritto di recesso. Con la ricezione da parte del Bruno calzature del modulo di reso, le parti saranno sciolte dalle rispettive obbligazioni contrattuali, fatte salve quelle di restituzione dei prodotti e di restituzione del prezzo. Come previsto dall’Art. 67 del Codice del Consumo (D.Lgs. 206 del 6/09/2005), la sostanziale integrità dei prodotti è condizione essenziale per l’esercizio del diritto di recesso.
Termini e condizioni:
Nel caso di capi di abbigliamento e calzature questi non debbono essere stati indossati, lavati o alterati e non debbono presentare nessun segno d’uso.
Ogni capo dovrà essere restituito completo di tutte le etichette, confezioni, incartamenti e accessori originali  così come ricevuti al momento dell’ordine.
Per le calzature ed accessori ed in genere per qualsivoglia tipologia di prodotto ricevuto questi dovranno essere restituiti nella loro scatola originale, questa a tutti gli effetti è considerata parte integrante del prodotto e non dovrà pertanto subire alcuna alterazione o danneggiamento.
Il diritto di recesso non si applica ai prodotti sigillati una volta aperti.
Il “Cliente” dovrà effettuare la spedizione a proprie spese restituendo il bene integro, Bruno calzature prima di autorizzare i resi della merce difettosa e farsi carico delle spese di spedizione a suo carico ed autorizzare il rientro della merce nei propri locali si riserva il diritto di richiedere prove fotografiche. Per limitare danneggiamenti alla confezione originale, raccomandiamo quando possibile, di inserirla in una seconda scatola, sulla quale annotare il numero di rientro (codice di autorizzazione al rientro); va evitata in tutti i casi l’apposizione di etichette o nastri adesivi direttamente sulla confezione originale del prodotto.
La spedizione, fino all’attestato di avvenuto ricevimento nel nostro magazzino, è sotto la completa responsabilità del “Cliente”, i Bruno calzature pertanto non risponde in nessun modo per danneggiamenti o furto/smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate.
Tutti i capi restituiti verranno sottoposti ad ispezione di Bruno calzature e dovranno rispettare tutti i parametri sopra elencati e le procedure di reso descritte nelle presenti Condizioni di vendita, il Bruno calzature si riserva il diritto di stabilire un addebito del 10% del valore della merce restituita nel caso in cui il reso non sia conforme ai termini sopra citati.
I Bruno calzature si riserva il diritto di non accettare resi non autorizzati, L’accettazione di tali resi comporta comunque un addebito a carico del “Cliente” pari al 10% del valore della merce restituita.

ART. 10 – Responsabilità e Causa di forza maggiore
Bruno calzature non sarà responsabile nei confronti del “Cliente” o di terzi in relazione a danni, perdite e costi subiti a seguito della mancata esecuzione del contratto, avendo il “Cliente” unicamente diritto alla restituzione del prezzo corrisposto. Parimenti, Bruno calzature  non è responsabile dell’eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi, di carte di credito ed altri mezzi di pagamento, all’atto del pagamento dei prodotti. Bruno calzature  infatti, in nessun momento della procedura d’acquisto, è in grado di conoscere il numero della carta di credito che, aprendosi una connessione protetta (Protocollo SSL), viene trasmesso direttamente all’istituto di credito di cui si avvarrà per le transazioni on line. In ipotesi di forza maggiore, la parte inadempiente non sarà ritenuta responsabile dell’inadempimento, a patto che abbia fatto quanto ragionevolmente necessario per adempiere nonostante la causa di forza maggiore. Sarà da intendersi ipotesi di forza maggiore qualsiasi evento sopravvenuto, imprevedibile ed al di fuori del controllo di una o di entrambe le Parti (quali a titolo esemplificativo e non esaustivo eventi bellici, sommosse, incendi, inondazioni terremoti e altre calamità naturali, scioperi, ordini o divieti delle Autorità nazionali ed Internazionali) tale da impedire il corretto adempimento delle obbligazioni assunte.

ART. 11 – Trattamento dei dati personali. Informativa art. 13 D.Lgs. 196/2003
Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs 196/2003, i dati personali che La riguardano saranno trattati da Casaioli Bruno srl con sede in Via Settevalli, n. 320, 06129, Perugia (titolare del trattamento dati). I dati personali da Lei liberamente comunicati, verranno registrati su supporti sia cartacei sia elettronici. Il trattamento dei dati sarà svolto dal titolare, dai responsabili e dagli incaricati del trattamento che operano sotto la diretta autorità del titolare e dei responsabili, attenendosi alle istruzioni impartite ex art. 30 D. LGS. 196/2003. Il conferimento dei dati è facoltativo. I dati da Lei forniti verranno conservati con la massima riservatezza e per il tempo strettamente necessario allo scopo per il quale sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza saranno osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. I dati non saranno diffusi. In relazione ai dati conferiti,

Preso atto dell’informativa AUTORIZZO la ditta Casaioli Bruno srl, all’invio di materiale e/o comunicazioni commerciali e promozionali, anche tramite mail.

ART. 12 – Legge applicabile e Foro Competente
Il presente contratto deve intendersi interpretato e regolato in conformità conla Legge italiana. Per tutto quanto non espressamente regolato dal presente contratto, troveranno applicazione le disposizioni del Codice Civile in materia. Per qualsiasi controversia relativa all’interpretazione e/o esecuzione del presente contratto sarà competente in via esclusiva il Foro di Perugia.

Go Top